• Diario,  Qui Dublin, a voi studio

    Lalui, Gina, l’iphone e il Breast feeding support

    Oggi grande smacco. Cose che quando accadono ci rimani davvero male. Bene, mi alzo tutta contenta perché finalmente ho dormito 8 ore filate, cosa che non accadeva da almeno un anno. Porto il piccolo al Brest feeding support qui vicino, così lo peso, vedo quant’è cresciuto e faccio due chiacchiere con le altre mamme. Rincontro Gina, canadese di origini portoghesi, col suo pupo. Una con un nome così simile al mio fai fatica a dimenticarla. Gina dopo poco inizia ad allattare il mocciosetto e vedo che smanetta con l’iPhone. “No, dai, non starà mandando un SMS sul mentre che si appresta ad iniziare la poppata”- penso io. E nell’istante seguente…