Il blog è la punta dell’iceberg (*)

Per fortuna mia madre legge il mio blog, si diverte, e pensa che io sia una brava personcina.

Anche le mie migliori amiche leggono il mio blog, sono madri, zie, e ai loro bimbi fanno leggere il blog della zia che scrive scemenze, ma è tanto carina e simpatica.

Vero Simo? Clà? Moni? Sonia? Vale? Manu? Diteglielo voi che io non sono una sessualmente deviata, eh?

(*) La trascrizione di cotanta saggezza, della dottoressa e del giornalista illuminato qui:

http://www.manfrys.it/wordpress/?p=344

http://www.lastknight.com/2008/02/25/la-prostituzione-virtuale-di-alessandra-graziottin/

Incontri che ti aprono il cuore, e già che ci sono te lo riscaldano.

Mercoledì scorso ho accettato un invito a cena da Gigi. Molto volentieri aggiungerei.

Special guest Liddy Nevile, per un’edizione speciale dell’ Equicena. In tutto facevamo 24.

Liddy ci ha raccontato del progetto Scratch, del progetto di Negroponte One Laptop per Child, di web e cultura, tutte attività in cui Liddy è al massimo livello.

Marina ha preparato dell’ottima pasta e fagioli, del patè d’anatra (ricetta originale di Toulouse), per non parlare del pane e delle tagliatelle di Paola “Prestigio”.

Al di là della piacevole serata con la combriccola reduce da Sotn, e della calorosa accoglienza di Marina e della giovane tribù di blogger desenzanesi (yes, I’m real, I’m not just an avatar ;-) ), l’incontro con Liddy è stato veramente significativo: vedere il video dei bambini cambogiani sopravvissuti al genocidio, vedere il loro approccio alla tecnologia, sentire raccontare della differenza fra loro e i bambini dell’emisfero occidentale è stato sorprendente. Insomma un progetto vero, concreto, lungimirante.

Un grazie ancora a Gigi per l’invito!

Skip forced invites bookmarklet: finalmente evitare di scocciare i ns amici si può

From: Skip forced invites bookmarklet | remove poke

A useful tool if you care enough for your Facebook friends not to spam them with invitations to worthless applications…

Facebook apps: Skip forced invites [JavaScript bookmarklet]
This bookmarklet lets you skip any forced invitation page. To use it, drag and drop this link to your bookmarks.

Per tutti i FB addicted, curiosi ancora di provare l’ennesima applicazione, ma che ormai hanno perso quasi tutti gli amici, stanchi di ricevere inviti fuffa.

Io l’ho provato ed ha funzionato!!

Si stava meglio quando si stava peggio :-)

Come ogni domenica, gran pranzo con tutta la famiglia riunita.

E, come ogni domenica, non sono mancate le patate al forno e i dialoghi sui massimi sistemi :-D

Oggi non potevano non toccare l’argomento “elezioni“. Andare a votare sì o no? E soprattutto perchè?

Io ho sostenuto che a votare ci vado, e ci dovremmo andare tutti. A chi ha obiettato ho risposto che “il non voto” è “giustificabile” solo se si sceglie un modo alternativo e attivo di partecipazione politica. Se non si vota, se non sia partecipa attivamente alla vita politica del nostro paese, non si ha, IMHO, nemmeno il “diritto” di lamentarsi. Fare qualcosa per cambiare di deve, ma sopratutto si può.

Anche Masha è perplessa, non sa ancora bene per chi votare: il 2 marzo prossimo ci saranno le elezioni presidenziali russe, dalle quali uscirà il successore di Vladimir Putin.

Con il tono ironico che la contraddistingue, se n’è uscita con una battuta che mi ha fatto sorridere, ma anche riflettere:

Una volta quando c’era il comunismo, non c’erano di questi problemi: potevi votare un unico candidato, sulla scheda c’era solo “Sì” o “No”. Risultato? 99% di Sì. E alla fine degli scrutini c’era pure una grande festa per la vittoria. Funny, eh?

Sì, davvero funny.

In questo caso, l’incertezza della scelta non è imputabile certo all’information overload né al Paradosso dell’asino di Buridano ;-)

GGD Italia in “D la Repubblica delle Donne”!

C’è un articolo carino, “Not For Boys”, che parla dell’evento in D La Repubblica delle Donne di venerdì scorso, 15 febbraio!Potete leggere l’articolo qui: http://periodici.repubblica.it/d, pag 200-201.

Potete trovare altri articoli e post sotto la sezione “Parlano di Noi“ del nostro blog.

Con le ragazze del team stiamo definendo gli ultimo particolari, soprattutto il programma della serata e la gestione della lista d’attesa, ormai lunghissima :-O