Category Archives: Qui Dublin, a voi studio

E-commerce casalingo

E-commerce casalingo

Tre sera fa ho effettuato uno dei miei soliti acquisti online di tarda serata, un paio di scarpe per il pupo.
Googolando ho trovato questo sito carino che vendeva un massimo di 10 articoli, 5 per maschi e 5 per femmine.

Sono arrivate in 24 ore utilizzando al posta normale.

Con sorpresa dentro ho trovato un biglietto scritto a mano. Audrey non abita lontano da me, un giorno potei passarla a trovare e chiederle come di campa con un sito di e-commerce che più di nicchia di così non si può.

E-commerce casalingo

E-commerce casalingo

MayFly - Negozio di un'artista

Paese che vai usanza che trovi #5: i pagamenti non in contante

Con mio grande stupore realizzo che in Irlanda il metodo di pagamento più utilizzato è l’assegno!

Se vuoi pagare il corso di pilates in anticipo devi mandare un assegno con l’importo in busta al trainer che organizza il corso al parco.

La padrona di casa per rimborsarci le spese dell’idraulico ci ha spedito direttamente dagli USA una busta affrancata posta normale con dentro un assegno intestato.

Se chiedi invece se è possibile risolvere con un bonifico ti guardano male.

Bank of Ireland ti permette di fare un bonifico online a Tizio solo dopo aver fatto richiesta di attivazione del nominativo. Mandata la richiesta invia per posta ordinaria un codice di attivazione. Ci si collega, si attiva il nominativo e finalmente ci si può attivare per fare un bonifico.

Deb Limusine

Credevo fosse una moda rimasta solo in Svizzera: le scuole di genere

How to Choose the Right School for Your Child :

Parents are often divided on the issue of single-sex versus mixed-sex schools. Advocates of single-sex schooling claim that when girls are educated separately they learn in a less challenging environment and when boys are educated separately, they may be in a more active environment.

Those who advocate mixed schools tend to see it as a healthier, more natural option, believing that boys and girls draw on each others’ strengths and develop a better understanding of each other. Research examining the benefits of single-sex versus mixed schooling has generally focused on older children rather than children starting school and it has yielded mixed findings.

Non solo, ma qui portano ancora tutti la divisa, gonne lunghe e calzettoni bianchi per le ragazze.

Herbert Park

Paese che vai usanza che trovi #4: lo svezzamento (the weaning)

Domani inizia lo svezzamento del piccolo erede.

Mi son documentata chiedendo a nurse irlandesi, pediatri italiani, mamme irlandesi, manuali inglesi, guide statunitensi. Ho comprato pure il libro della Annabel Karmel, un mito da queste parti.

Ecco il sunto, svezzamento prima settimana, si inizia in entrambi i casi sostituendo il pranzo di mezzogiorno.

Gli irlandesi fanno così (simile al metodo inglese): si introduce un cibo alla volta, quindi:

– giorni 1 e 2: 3 – 4 cucchiai crema di riso (preparata con latte) + breast o bottle
– giorni 3 e 4: purè di patate o carote + breast o bottle
– giorno 5: purè di pera e baby rice + breast o bottle
– giorno 6: mela + breast o bottle
– giorni 7: purè di patate o zucca + breast o bottle

Tutto molto semplice, il metodo italiano invece è davvero differente, cosa che ho dovuto importare alcuni ingredienti e la carne liofilizzata che qui non si usa. Si sa i piccoli nascono già buongustai. Ecco il piano che mi ha fornito il pediatra italiano:

– giorno 1-7: pappa preparata con:
180 ml di brodo (1l di acqua + 300g fra carote e patate, ridotto a metà poi riportato alla dose iniziale con acqua bollita, tolte le verdure e filtrato),
3 cucchiai di crema di riso,
1 cucchiaino e mezzo di olio extravergine di olive (gentile del frantoio di Desenzano),
1/2 confezione di liofilizzato di carne,
1 cucchiaino di parmigiano reggiano stravecchio (solo dopo la prima settimana)

+ frutta (mela e/ banana) fresca o omogeneizzata.

Praticamente un pasto che nemmeno il mio gatto di 7 anni sarebbe capace di mangiarsi per pranzo.

Al di là del tipo di cibo da introdurre per prima, quello che mi stupisce è la quantità: qui in Irlanda si inizia con 4 cucchiaini di cibo, in Italia con una dose di 200ml di pappone.

Domani il piccolo reggerà a tutta questa quantità? Meglio cambiare e optare per un metodo graduale come quello anglosassone?

Vediamo domani come va. Ho passato il dopocena a cucinare. Tutto è pronto. Telecamera in stand-by per immortalare la faccia che fa.