Vita in campagna

Tre pecore in giardino

Stavo tranquillamente dando da mangiare ai piccoli quando sento uno strano rumore: a pochi metri dalla porta finestra tre pecore che stavano corrrendo in fondo al giardino.

Bb era fuori a tagliare l’erba. “Ha arruolato tre pecore?” ho pensato. Invece no.

Sarà passato il pastore come al solito nei campi vicini. Chiediamo in giro e no, nessuno ha visto il gregge transitare oggi.

Chiediamo pure al corriere di DHL che è venuto a portarci un pacco: “Ho per caso visto il pastore venendo da noi? Sa, abbiamo tre pecore in giardino.

e intanto passano un paio do’ore. Mi deciso a chiamare i vigili urbani, perché contre pecore in giardino io non ci vivo tranquilla.

Dopo mezz’ora arriva un signore disperato con l’amico pastore.

“Signora, ma come ha fatto a prenderle? sono tre giorni ch ele cerco, ormai ero disperato!”. Il signore racconta che le sue pecore, proprio queste tre, erano solite stare in un recinto nel suo prato dietro casa, a Esenta, a circa 10 km da casa mia, anche di più forse. Un cacciatore sabato mattina si è avvicinato troppo al recinto mentre sparava a qualche povero uccellino e le pecore si sono spaventate, hanno scavalcato il recinto e son scappate.

Mi ha ringraziato dicendo che ci avrebbe fatto un monumento. Ma noi non avevamo fatto altro che dimenticarci il cancello del giardino davanti aperto 🙂 Poi hanno fatto tutto loro.

Non è stato facile catturarle. La terza e scappata ancora e non so se poi sono riusciti a prenderla. Le due più grandi sì. Spero siano riusciti a prenderla perché il suo destino, mi ha detto il loro padrone è quello di essere abbattute perché pericolose.

Sono riuscita a girare qualche video. Ma c’era vento e correvo. La combinazione non è delle migliori.

Web strategist, occasional expat, tamer of paleontologists, astronauts and lego builders, you can find me near a vineyard - Cofounder at http://www.girlgeeklife.com

Un commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.