Qui Dublin, a voi studio

La campagna elettorale irlandese on the road: pochi slogan molto social

Domani è il grande giorno qui in Irlanda, si va a votare: General Elections.

Ho avuto poco tempo per osservare la campagna elettorale in TV, più che altro perché non guardo la TV, mi informo via internet neanche a dirlo. Mi sono però divertita ad osservare la campagna elettorale attraverso le affissioni, anche perchè è tutto molto diverso dall’Italia.

Ecco cosa ho notato:

  1. assenza di pannelli dedicati alle affissioni elettorali, tutto viene appeso ai pali della luce
  2. ogni candidato segue il layout del proprio partito, nessuno personalizza, nemmeno con slogan
  3. assenza di slogan: solo pannelli con nome e cognome e simbolo del partito
  4. il simbolo del partito non è predominante, predominano i colori, caratteristica molto più visibile per chi guida, anche perchè i pannelli sono piccoli dovendo stare appesi ad un palo
  5. i nomi dei partiti sono per buona parte in Lingua Gaelica
  6. il partito in carica, Fianna Fáil, colore caratteristico verde, è quasi assente. E’ dato per perdente, e i pochi che ci sono hanno il logo del partito davvero in piccolo
  7. solo i partiti minori o gli indipendenti oltre al nome e colore aggiungono i dettagli dei contatti, soprattutto Facebook e Twitter
  8. al posto degli slogan gli account personali, compresa l’email. Twitter e Facebook prima di email e sito web
  9. il partito dato per vincente, Fine Gael, predomina con i suoi pannelli gialli, volti per scontornati con Photoshop e sfondi neutri, cielo e nuvole
  10. il layout è pressoché uguale per tutti quanti: mezzo busto su sfondo neutro, nome e cognome, cornice del colore del partito, simbolo del partito in basso a destra

Ci sarebbero altre mille osservazioni da fare, ma il tempo è tiranno e domani è quasi arrivato 🙂

Web strategist, occasional expat, tamer of paleontologists, astronauts and lego builders, you can find me near a vineyard - Cofounder at http://www.girlgeeklife.com

2 commenti

  • LaLui

    @ Gabriele: oggi sono stata ai seggi. Nessun carabiniere fuori dal portone, solo un poliziotto che girava in bicicletta. tutto molto tranquillo, almeno nel mio quartiere.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.