Geek mom,  Rassegna Stampa

L’archetipo del nuovo geek

Così ci definisce Ian Forrester nel suo blog:

This is much more fitting with my experience of people who are geeks too. Actually this is another reason why I think the Girl Geekdinners are so important. Its breaking down the stereotypes that geeks are men, geeks dress a certain way and geek woman are somewhat strange. All this in the end should in the future mean people will be more open about the fact there a geek and be actually proud to be a geek. One day…eh?

Per rappresentare quanto le girl geek dinners siano la dimostrazione della rottura degli stereotipi, pubblica il mio faccione. Come si nota dalla mano sinistra stavo mangiando focaccia.

Bello trovare un post come questo il giorno dopo l’ultima GGD organizzata.

Web strategist, occasional expat, tamer of paleontologists, astronauts and lego builders, you can find me near a vineyard - Cofounder at http://www.girlgeeklife.com

3 commenti

  • LaLui

    c’era un quando al posto di quanto: un typo leggero leggero.
    Nemmeno io l’avevo capito il rectoverso.
    Ho dovuto rileggere 10 volte per vederlo.
    Mah, si vede che non mi conosce: scomodare il mitico Paravia per un innocentissimo typo.
    Gian: tu che ci vedi meglio di me, ci sono refusi o sgrammaticate ce non vedo? 😐

  • Antonio B.

    Se è “archetipo”, il geek non può essere “nuovo”. E non ho ancora controllato il De Mauro-Paravia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.