Diario,  Moto perpetuo

Ambarabà cicci co co, tre libri sul comò.

il maestro e margheritaeconomia della felicitàSex and the city

Questo Natale ho ricevuto ben 3 libri:

  1. “Il Maestro e Margherita” di Michail Bulgakov. Nella casa dove Bulgakov scrisse il libro ora vive Anton, a mosca, un amico di Masha.
  2. Economia della felicità. Dalla blogsfera al valore del dono e oltre di Luca De Biase. Ovviamente è un regalo di un blogger buddy 🙂
  3. Sex and the city di Bushnell Candace, da cui poi hanno tratto il serial (non è un segreto per nessuno che io passi le mie serate ad immedesimarmi con Carrie e la sua passione per le scarpe).

Sto andando a letto (dio sono le 2.10 e non so quanto ancora resisterò sveglia). Vorrei iniziarne uno.

Con quale inizio?

Web strategist, occasional expat, tamer of paleontologists, astronauts and lego builders, you can find me near a vineyard - Cofounder at http://www.girlgeeklife.com

7 commenti

  • clematisrose

    mmmmhh.. generi molto diversi.. inizia da quello che ti pare in sintonia col tuo stato d’animo.. facevo una piccola considerazione.. a me non ne hanno mai regalato uno.. che pensano che io sia una troglodita ignorante? 🙁

  • LaLui

    Ho iniziato con il terzo, il più leggero,diciamolo, che per le feste natalizie va benone: mancia piena, bollicine in corpo, e va via liscio 🙂

  • Daniel

    Io ho iniziato L’Economia della Felicità. (Anche a me regalato da Gigi a Natale). Il libro lo trovo molto bello. Purtroppo però ho dovuto sospendere la lettura a causa dello studio e quando leggo dei trattati preferisco aver la mente tranquilla ed essere risposato, due prerogative he al momento mi mancano. Altrimenti nel leggere mi dimentico quello che mi è appena passato sotto agli occhi. HO trovato molti spunti, alcuni da approfondire altri da contraddire, ma c’è tempo.

    Buona lettura!

  • LaLui

    @Daniel buona lettura anche a te! Anche io non l’ho ancora finito. Se solo la sera restassi un po’ meno appiccicata a schermo e tastiera magari potrei dedicarmi di + alla lettura, il che non sarebbe affatto male.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.